Metrica: interrogazione
18 sineresi in La contessina Venezia, Fenzo, 1743  (recitativo) 
nel burchiello di Padoa, a caso, insieme.
certe donne plebee che voglion farla
che tutto il galateo ritiene in mente,
un eroe può chiamarsi originale.
ignorante, plebeo, senza creanza.
                                                   Spicchiati; offendo
ma se qualche plebeo l'avrà vergata,
ma che per cicisbeo non lo ricuso,
per genero volean tutti mio figlio.
da cui per linea retta anch'io discendo.
potrian scaldar cento famiglie un anno.
il duca cicisbeo porga il rimedio.
perché di cicisbeo m'ho proveduto?
Di cicisbeo non so né d'altra cosa;
che volto, che maestà, che ciglio altero.
Vanne figlio plebeo, vanne a bottega.

Notice: Undefined index: metrica in /var/www/goldoni/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8