Metrica: interrogazione
22 incipit dei  pezzi solistici d'uscita in Farnace Venezia, Rossetti, 1739 
   Combattono quest’alma
   Così avvezze alla vittoria
   Begl’occhi io penserò
   Al vezzeggiar d’un volto,
   Da quel ferro ch’ha svenato
   Quando il mar fremente e nero
   Il tuo pianto, i tuoi sospiri
   Non basta al guerrier forte
   Sento che al cor mi parla
   Raffrena i sdegni tuoi,
   Tutto è terrore, tutto è spavento,
   Tutto ripieno ho il core
   Io farò che s’oda intorno
   Anche il nocchier talora
   Ti vantasti mio guerriero,
   Da sinistra il ciel balena,

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8