Metrica: interrogazione
126 settenari (pezzi chiusi) in I bagni d'Abano Venezia, Fenzo, 1753 
più non provate amor. (Parte)
   Vuo’ star allegramente.
la mia temerità. (Le fanno riverenza)
   Io gridai: «Frusta via».
                    Via di qua. (Le due donne fugono e vanno sulle scalinate una di qua e una di là. Pirotto e Marubio vogliono loro correr dietro e nell’atto che vogliono salir le scale due mostri impediscono il passo)
   Non posso più star saldo,
mi voglio rinfrescar. (Saltano sulla fontana)
   La moglie... sì... vorrei...
il core se ne sta. (Partono. Torna il tavolino a chiudersi come era prima)

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8