Metrica: interrogazione
13 sineresi in Vittorina London, Cadell, 1777  (recitativo) 
che soscriver si dee vedere aspetta,
                                        Ed a qual fine?
                                          L’ora prescritta
serbar la destra a un imeneo più degno.
L’oste conosco e l’osteria.
                                               Sollecito
                                       V’incresce
farmi più caro non potea. Mia madre
Là è l’osteria del Sol. Veggio il barone
me l’ha detto, il sapea. Son cose usate,
Vittorina parea. Ma s’ella fosse,
Chi preveder potea quel ch’è arrivato?
che rapire volea la mia figliuola.