Metrica: interrogazione
22 dieresi in Pelarina Venezia, Valvasense, 1734  (recitativo) 
               Forse le scale
               Ride? Di che?
                                           Del vostro inganno.
quanto voi mi vedete industrioso,
Anch’io, anch’io... vedrete,
no con quel babuin; soffrir non posso.
                                   Oh dio! Non più,
con voi empie di gioia il seno mio.
fan di ventitré ore un quarto meno.
creature comprei a un soldo al brazzo.
                                       (Or sì respiro).
Chi mai è quella maschera che veggo?
                 Anca de queste
A la ose arzentina, a tutto el resto
a ela siora maschera ghe rendo,
mandar ghe vogio de pastei bruicci.
                        Ah ah la mascheretta.