Metrica: interrogazione
50 ottonari in Il filosofo Venezia, s.n., 1735 
   Se una donna vi dicesse:
«Nel mio petto sento il core
tutto fiamme, tutto ardore,
voi ne siete la cagione,
deh movetevi a pietà».
   Che direste? Che fareste?
Non sarebbe buon’azione
il mostrargli crudeltà.
   L’agnelino ama l’agnella,
l’usignolo in sua favella
va dicendo: «Ardo d’amor».
voi farete un complimento.
or mi pone in gran spavento.
                        Signor no.
Dunque a voi l’insegnerò.
S’accomodi, non s’incomodi.
   Tutti voglion che si dia
l’uom talvolta dir di no.
   Io non sono uno di quelli
   Nel mirarvi m’invaghite,
moglie mia non posso più.
   Alle feste ed ai ridotti
voglio andar quando mi par,
   Voglio star in allegria
                           Ostinatissimo.
                       Crudelissimo.
All’inferno va’ tu ancora.
Men strapazzo, più rispetto.
Oh guardate il bel soggetto!
Oh che vezzo che innamora!
                              Mai più matti.
                           Alla malora.

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8