Metrica: interrogazione
70 settenari (pezzi chiusi) in Filosofia ed amore Venezia, Fenzo, 1760 
   Parto per obbedirvi. (A Menalippe)
Resta con te il mio cor. (A Leonzio)
   Meco non siate austera. (A Menalippe)
Caro non mi lasciar. (A Leonzio)
   Che impertinenza è questa?
batte così e così. (Tastando il polso)
Tutto il suo mal sta qui. (Gli tocca la fronte)
   Zitto, zitto. (Escono dalla stanza) Egli è fritto.
                                 Son teco.
                  Il cor t’adora.

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8