Metrica: interrogazione
17 incipit per la struttura bistrofica isometrica anisonumerica in La finta semplice Venezia, Fenzo, 1764 
   Troppa briga a prender moglie,
   Non c’è al mondo altro che donne;
   Colla bocca e non col core
   Cosa ha mai la donna indosso
   Senti l’eco ove t’aggiri
   Ubriacco non son io, (Caminando e masticando le parole da mezzo ubriacco)
   Sposa cara, sposa bella (A Rosina)
   In voi, belle, è leggiadria
   Che sia brutta, che sia bella,

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8