Metrica: interrogazione
93 ottonari in Il signor dottore Venezia, Fenzo, 1758 
   Sono il padre di un dottore,
   Donne belle avete il vanto
   Collo sdegno e coll’amore
d’ogni spirto e d’ogni cuore
   Vo’ fissare il mio destino
   Voi avrete il grand’onore
                                  Non ti ascolto.
                        Non son stolto.
                      Via di qua.
ma...» ed il bene che si ha detto
   Dico anch’io: «Vi voglio bene,
ma...» Il mio ma cosa vuol dire?

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8