Metrica: interrogazione
135 settenari (pezzi chiusi) in La cascina Venezia, Geremia, 1756 
   Amore è un bambinello;
   Colui che mi dà pena,
che ti ha rubato il cor. (Parte)
ch’io ti difenderò). (A Lavinia)
   Vuol atterrar Cartagine,
(Non ti abbandonerò). (A Lavinia)
   «Va’ tra le selve ircane,
no, che timor non ho». (Parte)
Andate via di qua. (Al conte)
   Ben bene, c’intendiamo,
   Sarò più che non credi
d’amore e di timor. (Parte)
   Se amor ti scalda il petto,
fa’ che t’infiammi il cor.
può peggiorare ancor. (Parte)
   D’un cavalier mio pari
che ha un marchesato in Bergamo,
che ha un principato in Napoli,
   Con questo buon bicchiere
se qui nessun ce n’è. (Parte)
   Va’ via; più non ti voglio.
   Va’ via, che non ti voglio. (A Berto)
                     Via di qua.
   Oh che sorpresa è questa,

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8