Metrica: interrogazione
12 decasillabi in Germondo London, Cadell, 1776 
   Quel torrente che rapido al mare
ratto va gorgogliando alla sponda,
valli e campi ad un tratto gli innonda,
se più libero il corso non ha. (Parte e restano le guardie)
   Quell’ardir, quell’intrepido ciglio
son gli effetti d’un’alma perversa.
Colle colpe chi vive e conversa
a mentire gran pena non ha.
   Di giustizia m’arrendo al consiglio
nel punir d’un ingrato l’eccesso;
ma ad un padre sentire è permesso
qualche moto d’interna pietà. (Parte)

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8