Metrica: interrogazione
10 decasillabi in Li uccellatori Venezia, Fenzo, 1759 
   Gli augelletti che volan d’intorno
Quei fringuelli dovriano cantar,
se s’invischian li voglio pigliar. (Vengono Pierotto e Toniolo)
non mi fate gl’augelli scapar.
Io son scaltro, so bene uccellar. (Finita l’aria prende la civetta e i vimini e gl’uccelletti e porta via tutto)
   Oh cospetto di Bacco baccone.
   Maledetto tu sei la cagione

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8