Metrica: interrogazione
6 decasillabi in Lo speziale Venezia, Fenzo, 1754 
   Ragazzaccie che senza cervello
favellate con questo, con quello
se vi trovo vi faccio pentir.
   Oh che smorfie, che grazie, che brio!
Mio diletto, mio caro, ben mio,
un bastone faravvi languir. (Parte)

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/carlogoldoni.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8