Il negligente, Brunswick, 1760

 SCENA VI
 
 DORINDO solo
 
 DORINDO
 Dice ben Porporina, dice bene;
205chi vuole esser contento
 vi vuol l'oro e l'argento
 e son senza contanti
 in continuo dolor tutti gli amanti.
 
    Del caro amico il fato
210è il mio crudel tormento,
 oh quanto, oh dio, mi sento
 il core lacerar.
 
    Non vedo in tal momento
 se il tuo dolore o il mio
215esser potria più rio,
 chi più dovrà penar. (Parte)