Aristide, Venezia, Valvasense, 1735

Vignetta Frontespizio
 SCENA VII
 
 ARSINOE, BELLIDE
 
 Arsinoe
 Misera che sarà?
 Bellide
                                  Non v'afliggete,
 già per marito avete
 un bravo greco valoroso e scaltro
230e se questo mancasse
 ne trovarete in breve tempo un altro.
 
    A una donna spiritosa
 non può mai mancar marito,
 sol chi fa la schizzignosa
235suol morir con appetito,
 chi sta troppo susciegata
 disprezzata ognor sarà.
 
    La catena altrui soave
 è l'usar finezze a tempo
240ma chi sta sempre sul grave
 odio solo imprimerà.