Il re alla caccia, Venezia, Bassanese, 1763

Vignetta Frontespizio
 SCENA V
 
 MILORD e MILEDI
 
 Milord
 Se degno ancor son della bontà vostra...
 Miledi
 Degno una sola prova
 può rendervi di me.
 Milord
                                        Chiedete, o bella,
1195chiedete pur, non chiederete invano.
 Miledi
 Chiedo solo da voi la vostra mano.
 Milord
 E non il cor?
 Miledi
                          Del core
 non mi lusingo ancor. Lo temo ancora
 dubbioso, incerto e guadagnarlo aspetto
1200coll'uso, il tempo e il più sincero affetto.
 
    Bastami il don per ora
 di quella man che adoro.
 Questa sol grazia imploro;
 deh me l'accordi amor!
 
 Milord
 
1205   Tenero amor m'accende.
 Vostra è mio ben la mano;
 ma la sperate invano,
 se ricusate il cor.
 
 Miledi
 
    Arde per me quel core?
 
 Milord
 
1210Sì ve lo giura amore.
 
 Miledi
 
 Dunque la destra accetto.
 
 Milord
 
 Pegno d'eterno affetto. (Si porgono la mano)
 
 a due
 
 Dolce penar che accese
 sì fortunato ardor. (Partono)