La scuola moderna o sia La maestra di buon gusto, Venezia, Fenzo, 1748

Vignetta Frontespizio
 SCENA X
 
 Sala in casa d’Ergasto.
 
 ERGASTO, DORALBA e ROSMIRA
 
 Ergasto
 Compatite Doralba
1260se in casa mia venir v'ho supplicato.
 Doralba
 Io non avrei negato
 ad Ergasto gentil favor sì lieve.
 Ergasto
 Ed il perché voi lo saprete in breve.
 Doralba
 Non mi fate penar. Son donna alfine,
1265vi è noto della donna
 il curioso desio.
 Ergasto
 Udite, già il cor mio
 smania, pena, sospira
 per amor di Rosmira. Io so che voi
1270sdegnate la nipote
 mirar prima di voi fatta la sposa;
 onde se desiate aver marito
 vi ho trovato, Doralba, un buon partito.
 Doralba
 E chi mai?
 Ergasto
                       Quello stesso
1275signor Belfior che sdegna una ragazza
 e che per vostro amor smania ed impazza.
 Doralba
 Che ne dite Rosmira?
 Rosmira
                                           Io nol contrasto,
 purché mi date Ergasto.
 Doralba
 Lo cedo al vostro amore,
1280purché sia mio Belfiore.
 Ergasto
                                               Ecco ch'ei viene.
 Doralba
 (Far di necessità virtù conviene).