La buona figliuola maritata, Bologna, Sassi, 1761

Vignetta Frontespizio
 SCENA IV
 
 Il COLONELLO seguitando a fumare e riacendendo al lume la pipa, poi SANDRINA e PAOLUCCIA
 
 Sandrina
 (Andiamo e al colonnello
 facciamo un complimento). (Piano a Paoluccia)
 Paoluccia
 (Per dir il vero, ho un poco di spavento). (Piano a Sandrina)
 Colonnello
 Ah ah, brauchet nur eire
1210Ghelengenheit. (S’alza con piacere)
 Paoluccia
                                (Che dice?) (Piano a Sandrina)
 Sandrina
 (Non capisco niente). (Piano a Paoluccia)
 Colonnello
 Jo, Jungfrauen, fenite.
 Sandrina
 Serva. (S’inchina)
 Paoluccia
                La riverisco. (S’inchina)
 Colonnello
                                         Star compite.
 Sandrina
 Mi consolo con lei.
 Paoluccia
                                    Che sia arrivato
1215me ne consolo anch'io.
 Colonnello
                                            Pene oplicato.
 Paoluccia
 Io son la cameriera.
 Sandrina
 Io son la giardiniera.
 Paoluccia
 Se mi comanderà mi farà grazia.
 Colonnello
 Star fostra pona crazia.
 Sandrina
1220Ed io dove potrò
 la servirò se mi comanda.
 Colonnello
                                                 Jo.
 Foler tu Brandevain? (Esibisce loro il rosoglio)
 Sandrina
 Ne prenderò un pochetto.
 Paoluccia
 Se mi vuol favorire, anch'io l'accetto.
 Colonnello
1225Supite, pichline, (Empie due bicchieri e li presenta ad esse)
 uh! Star tante carine.
 Peffer ragazze mie,
 quando pipa finir, peffer anch'ie. (Egli seguita a fumare ed esse bevono a sorsi)
 
    Che guste mi affer. (A Sandrina e le fa sentire il fumo)
1230Bellina piacer.
 
 Sandrina
 
    Oibò; mi fa mal. (Schivando il fumo)
 
 Colonnello
 
 Contento proffar. (A Paoluccia insolentandola col fumo)
 Carina tu par.
 
 Paoluccia
 
 Oibò, che animal! (Schivando il fumo)
 
 Colonnello
 
1235   Fol star compagnia,
 fol far allegria.
 
 Sandrina, Paoluccia a due
 
 La pipa, signore,
 vi prego lasciar.
 
 Colonnello
 
    Sì presto finir.
1240Che gusto proffar,
 contento mi star. (Fumando)
 
 Sandrina, Paoluccia a due
 
    Il fumo, l'odore
 non posso soffrir.
 Vi prego signore
1245la pipa lasciar.
 
 Colonnello
 
    Belline, carine,
 foler contentar. (Getta via la pipa)
 
 Sandrina, Paoluccia a due
 
    Che buon rosolino!
 Che caro piacer!
 
 Colonnello
 
1250   Per fostra salute
 ie beffer foler. (Prende anch’egli del rosoglio)
 
 Sandrina, Paoluccia a due
 
    Gli sono obligata
 di tanto favor.
 
 a tre
 
    Che dolce diletto!
1255Che caro liquor!
 
    Che viva l'affetto,
 che viva il buon cor! (Partono)