Il filosofo di campagna, Parma, Stamperia Reale, 1772

 SCENA VIII
 
 CAPOCCHIO e NARDO vestito anch’esso da notaro, LESBINA e DON TRITEMIO
 
 NARDO
 (Se la burla riesce,
 oh quanto rideremo!
 Con un palmo di naso
 restar deve il vecchione al fin del gioco).
 CAPOCCHIO
1405(Or con costui vuo' divertirmi un poco).
 DON TRITEMIO
 Padroni, favoriscano.
 Vorrei, se si contentano,
 scrivessero ambidue
 e avranno entrambi le mercedi sue.
 NARDO
1410Contentissimo son.
 CAPOCCHIO
                                      Ma non vorrei...
 DON TRITEMIO
 Se si contenta lui, taccia ancor lei.
 LESBINA
 (Qualche scena graziosa ora m'aspetto).
 DON TRITEMIO
 D'accordo tutti due scrivino; io detto.
 
    Colla presente scrittura privata
1415resta accordata la bella Lesbina.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
 Lesbina.
 
 DON TRITEMIO
 
                   In matrimonio...
 
 NARDO
 
                                                    In ma...
 
 CAPOCCHIO
 
                                                                     ...trimonio.
 
 DON TRITEMIO
 
 Con il signore.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                              Signore.
 
 DON TRITEMIO
 
                                                Tritemio.
 
 NARDO
 
 Nardino.
 
 CAPOCCHIO
 
                    Capocchio.
 
 DON TRITEMIO
 
                                          Tritemio;
 scrivino bene.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                             ...emio.
 
 DON TRITEMIO
 
1420Lei promette di sposarlo.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                                                ...arlo.
 
 DON TRITEMIO
 
 E con tale promissione.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                                             ...one.
 
 DON TRITEMIO
 
 I suoi beni gli donò.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                                       ...no.
 
 DON TRITEMIO
 
    Come no? Signorsì.
 La sua dote viene a me.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
                                              ...a me.
 
 DON TRITEMIO
 
1425Ella stessa me l'ha detto.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
 Maledetto.
 
 DON TRITEMIO
 
 Siete sordi? Siete pazzi?
 Che maniera è questa qui?
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
 (La non vuol finir così).
 
 DON TRITEMIO
 
1430   Terminate.
 
 NARDO
 
                           Aspettate.
 
 CAPOCCHIO
 
 La ragazza cosa dice?
 Ella pur sentir conviene.
 
 NARDO
 
 Il collega dice bene.
 
 A DUE
 
 Senza questo non si può.
 
 DON TRITEMIO
 
1435Via, parlate.
 
 LESBINA
 
                          Parlerò;
 (ma risolto ancor non ho).
 
    Sarà il mio core
 del mio padrone.
 
 DON TRITEMIO
 
 Sino alla morte.
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
1440La morte.
 
 DON TRITEMIO
 
                     Come?
 
 LESBINA
 
 Giuro d'amarlo.
 
 DON TRITEMIO
 
 Volergli bene.
 
 NARDO
 
                             ...arlo.
 
 CAPOCCHIO
 
                                           ...bene.
 
 A DUE
 
 Basta così.
 Si sottoscrivino.
 
 LESBINA, DON TRITEMIO
 
1445Eccomi qui.
 
 LESBINA
 
    Voglio rileggere.
 
 NARDO
 
 Eh non s'incomodi.
 
 DON TRITEMIO
 
 Voglio riflettere.
 
 CAPOCCHIO
 
 Già va benissimo.
 
 LESBINA, DON TRITEMIO
 
1450Prima di scrivere
 vogliamo leggere,
 vogliam veder. (Don Tritemio prende la carta a Capocchio e Lesbina a Nardo e leggono)
 
 DON TRITEMIO
 
    Colla presente...
 
 LESBINA
 
                                   Scrittura privata...
 
 DON TRITEMIO
 
 Resta accordata...
 
 LESBINA
 
                                   La bella...
 
 DON TRITEMIO
 
                                                       Lesbina.
 
 NARDO
 
1455(Ora ci sono!)
 
 CAPOCCHIO
 
 (Or viene il buono!)
 
 LESBINA
 
 In matrimonio.
 
 DON TRITEMIO
 
 Con il signore.
 
 LESBINA
 
 Nardino.
 
 DON TRITEMIO
 
                    Capocchio.
 
 LESBINA
 
1460Come?
 
 DON TRITEMIO
 
                 Cos'è?
 
 NARDO, CAPOCCHIO
 
 Quello è un notaro
 simile a me.
 
 DON TRITEMIO
 
    Come tai nomi?
 Non la capisco.
 
 CAPOCCHIO
 
1465Signor notaro,
 la riverisco.
 
 NARDO
 
 Quello è Capocchio. (Osservandosi fra loro)
 
 CAPOCCHIO
 
 Quello è Nardino.
 
 DON TRITEMIO
 
 Ah traditori!
 
 LESBINA
 
1470Ah scellerati!
 
 A TRE
 
 Vivan gli sposi.
 
 DON TRITEMIO
 
 Via, disgraziati.
 
 A TRE
 
 Viva l'amor.
 
 DON TRITEMIO
 
 Via, maledetti.
 
 LESBINA
 
1475Ma di buon cor. (Partono tutti e resta don Tritemio)