La fiera di Sinigaglia, Roma, Grossi, 1760

Vignetta Frontespizio
 SCENA VII
 
 Veduta della fiera dalla parte della marina.
 
 Il CONTE e LISAURA
 
 Lisaura
1575Tant'è marito mio, par che la sorte
 cominci a favorirci. In questo foglio
 mi scrive un mio cugino
 ch'è morto un ricco cavalier mio zio
 e che l'erede universal son io.
 il Conte
1580Presto a Rimini andiamo,
 non per l'avidità
 di vostra eredità ma per supplire
 con splendidezze al grado nostro eguali
 alla sontuosità de' funerali.