Buovo d’Antona, Venezia, Fenzo, 1759

Vignetta Frontespizio
 SCENA XV
 
 CAPOCCIO con altri contadini ed un badile e li quattro sudetti
 
 Capoccio
 Presto figlioli andate
 quivi Bovo portate;
1000senz'altri complimenti
 noi lo sepelliremo
 e il danaro fra noi ci spartiremo. (Partono i contadini)
 
    Che fatica è questa mai!
 Ma bisogna faticar.
1005Questa fossa ho da cavar.
 
 Menichina
 
    Buovo è morto il poverino,
 più non vedo il pellegrino,
 io mi sento a tormentar.
 
 Capoccio
 
 Crepa pur, se vuoi crepar. (Cavando la terra)
 
 Striglia
 
1010   Vo cercando il caro Buovo;
 non lo vedo, non lo trovo.
 Senza lui non posso star.
 
 Capoccio
 
 Cerca pur, se vuoi cercar.
 
 Cecchina
 
    Buovo caro, o gente mia,
1015chi sa dirmi dove sia?
 Dove mai si può trovar?
 
 Capoccio
 
 Lo vedrete a sotterar.
 
 Menichina, Cecchina, Striglia a tre
 
    Che precipizio!
 Che rio destino,
1020Buovo il meschino
 non vive più.
 
 Capoccio
 
    Non mi seccate
 con questi pianti,
 via tutti quanti, (Dà a tutti un badile)
1025che questa fossa
 si ha da fondar.
 
 Menichina, Cecchina, Striglia a tre
 
    Che precipizio!
 Che rio destino,
 Buovo il meschino
1030non vive più.
 
 Capoccio
 
    Son faticato,
 sono sudato,
 ho di bisogno
 di riposar.
 
1035   Ma sento gente,
 già il morto viene
 dunque conviene
 presto cavar.
 
 Menichina, Cecchina a due
 
    Una cosa mi consola,
1040se son pazza non son sola,
 qualcun altro ancor ve n'è.
 
    Oh questa è bella,
 oh questa è buona!
 Buovo d'Antona
1045morto non è.
 
 Striglia
 
    Son allegro e son contento.
 È passato lo spavento
 e paura più non c'è.
 
    Oh questa è bella,
1050oh questa è buona,
 Buovo d'Antona
 morto non è.
 
 Buovo
 
    Ecco il morto che va via
 e chi vuol che morto sia
1055l'averà da far con me.
 
    Oh quest'è bella,
 oh quest'è buona,
 Buovo d'Antona
 morto non è.
 
 Menichina, Cecchina, Striglia, Buovo a quattro
 
1060   Buovo è qui risuscitato
 e la fossa ch'ha cavato
 adoprarla può per sé.
 
    Oh quest'è bella,
 oh quest'è buona,
1065Buovo d'Antona
 morto non è. (Suonando e cantando circondano Capoccio che si spaventa)
 
 Capoccio
 
    Piano piano miei signori,
 non facciam tanti rumori,
 che la colpa mia non è.
 
1070   Oh quest'è bella,
 oh quest'è buona,
 Buovo d'Antona
 morto non è. (Ballando)
 
 Menichina
 
    Se non è morto
1075venga con me. (Suonando)
 
 Cecchina
 
    Se ancora è vivo
 meglio per sé. (Suonando)
 
 Striglia
 
    Morto s'ha finto,
 so io perché. (Suonando)
 
 Buovo
 
1080   Messer Capoccio
 morto mi fe'. (Suonando)
 
 Capoccio
 
    Altri l'han detto
 prima di me. (Ballando)
 
 tutti
 
    Oh quest'è bella,
1085oh quest'è buona,
 Buovo d'Antona
 morto non è.
 
 Fine dell’atto secondo