Il filosofo di campagna, Treviso, Pianta, 1765

 SCENA III
 
 RINALDO solo
 
 RINALDO
 Di Nardo nell'albergo,
 che fu già mio rival, ci porta il fatto
 ma Nardo ho ritrovato
 meco condiscendente e non pavento;
1190ed ho cuor d'incontrare ogni cimento.
 
    Bel piacer d'un cor costante
 il morir per un'amante,
 non lo credo crudeltà.