La cascina, Venezia, Geremia, 1756

Vignetta Frontespizio
 SCENA XIII
 
 PIPPO e la LENA
 
 Pippo
970Lena mia, Lena mia, parla, è egli vero
 che dei tra Silvio e me
 sceglier oggi lo sposo?
 Lena
                                           Così è.
 Pippo
 Silvio tu sceglierai?
 Lena
                                       Silvio per dirla
 non mi piace gran cosa;
975e poi, per quel che sento dalla gente,
 è un povero pastor che non ha niente.
 Pippo
 Posso dunque sperare
 che tu, cara, sii mia?
 Lena
                                         Lasciami stare.
 Pippo
 Che ha detto la padrona?
 Lena
                                                Ha comandato
980ch'io dica di voi due chi prenderò.
 Pippo
 E la Lena che dice?
 Lena
                                      Io non lo so.
 Pippo
 Bene, quando è così, vado io stesso
 dalla padrona adesso
 a dir che non mi vuoi,
985che di Silvio sarai sposa diletta.
 Ti vado a rinonziar.
 Lena
                                       No, Pippo, aspetta.
 Pippo
 Cagna, mi vuoi lasciar!
 Lena
                                             Pippo... non so.
 Pippo
 Cara, mi prenderai?
 Lena
                                        Ti prenderò. (Fugge via vergognandosi)