Il povero superbo, Venezia, Fenzo, 1755

Assente nell'edizione Zatta Frontespizio
 SCENA II
 
 MADAMA e PANCRAZIO
 
 Madama
 Vi proposi il partito
 di cui forse il miglior non troverete
 e voi signor perché non risolvete?
 Pancrazio
 Mia moglie esser volete?
1200Oh questa sì ch'è bella!
 Mi giunge inaspettata tal novella.
 Madama
 Come? Non vi sovviene
 di quel che s'è discorso appunto qua.
 Pancrazio
 Non mi ricordo niente in verità.
 Madama
1205Ho sofferto abbastanza
 in pregiudizio ancor del mio decoro,
 or risolver conviene.
 Pancrazio
                                        Qui su due piedi?
 Madama
 Rispondete alla prima sì o no.
 Pancrazio
 Sì... No... Così e così... Ci penserò.
 Madama
1210Ma ne' pensieri vostri
 siete dubbioso e vario.
 Pancrazio
 Non vi trovo signora nel mio lunario. (Parte)