Ottone, Venezia, Rossetti, 1739

Assente nell'edizione Zatta Frontespizio
 SCENA IV
 
 OTTONE
 
 OTTONE
 D'Italia il fier tiranno è già in catene;
 vadasi a compier l'opra.
 E poi che la mia gloria
 fia paga, anche all'amore
375servasi del mio core.
 Adelaide mi vuoi
 contro i tiranni tuoi scudo e difesa;
 e tu quest'alma resa
 schiava de' tuoi bei rai,
380tiranna del mio cor, bella ti fai.
 
    Da te lontan mia vita,
 forse non viverei,
 forse mi struggerei,
 senza sperar pietà.
 
385   Arrossirei nel volto
 nel rimirarti oppressa;
 ma la tua sorte istessa
 di me paventerà.