Le pescatrici, Venezia, Bettinelli, 1752

Vignetta Frontespizio
 ATTO TERZO, SCENA V
 
 BURLOTTO, poi NERINA
 
 Burlotto
 Oh bella mascherata!
 Nessuno mi conosce.
1260Ecco torna Nerina;
 mi voglio divertire ancora un poco.
 Voglio dell'infedel prendermi gioco.
 Nerina
 Signor, che cosa fate?
 Ve n'andate, scapate e mi piantate?
 Burlotto
1265Mia bella, vi dirò, penso e ripenso
 e nel pensare un dubbio ancor mi resta
 che mi fate provare il mal di testa.
 Nerina
 Perché?
 Burlotto
                  Perché ho saputo
 che è di già prevenuto il vostro cuore,
1270che voi amate un certo pescatore.
 Nerina
 E vi par, signorino,
 che la bellezza mia
 sia cosa da mandare in pescheria?
 Burlotto
 Ma pur so che l'amate.
 Nerina
1275No, signor, v'ingannate.
 Burlotto non mi piace,
 è un vil pescatoraccio,
 è un omaccio, bruttaccio, è un asinaccio.
 Burlotto
 Ora m'appiccherei, se avessi un laccio.
 Nerina
1280Via, signor duca mio, tanto cortese,
 menatemi al paese.
 Burlotto
 Ma se avete mancato al pescatore,
 mancherete anche a me.
 Nerina
                                               Non vi è pericolo.
 Oh signor Burbanicolo,
1285vi è una gran differenza;
 sempre sempre amerò vostra eccellenza.
 Burlotto
 Quand'è così, mia cara,
 venite alla duchea di Spolverara.
 
    Bella duchessa amabile
1290fedel come una tortora,
 fermo sarò qual rovere
 nell'adorarvi ognor.
 
 Nerina
 
    Caro duchin godibile
 gentil come una lodola,
1295salda sarò qual marmore
 nel consacrarvi il cor.
 
 Burlotto
 
    Ma il pescatore?
 
 Nerina
 
 Lo mando al diavolo.
 
 Burlotto
 
 Non ci pensate?
 
 Nerina
 
1300Né meno un cavolo.
 
 Burlotto
 
 Ah luci tenere
 della mia Venere
 m'ingannerò?
 
 Nerina
 
    Non vi è pericolo;
1305di Burbanicolo
 sempre sarò.
 
 Burlotto
 
    Ma questi baffi
 non vi dispiacciono?
 
 Nerina
 
 Per dir il vero,
1310poco mi piacciono.
 
 Burlotto
 
 Se lo bramate
 li taglierò.
 
 Nerina
 
    Se li tagliate
 io riderò.
 
 Burlotto
 
1315   Li ho tagliati, li ho tagliati. (Si leva i baffi di nascosto)
 
 Nerina
 
 Bravo, bravo... (Oh cosa vedo!)
 
 Burlotto
 
 Duchessina...
 
 Nerina
 
                            Furbo, astuto,
 già vi avevo conosciuto,
 vi ho voluto secondar.
 
 Burlotto
 
1320Non mi lascio infinochiar.
 
 Nerina
 
    Burlottino le mie viscere.
 
 Burlotto
 
 Il mio caro Burbanicolo.
 
 Nerina
 
 Io l'ho fatto sol per ridere.
 
 Burlotto
 
 Vanne, vola via di qua.
 
 Nerina
 
1325   Non mi credi?
 
 Burlotto
 
                                 No ti dico.
 
 Nerina
 
 Mi discacci?
 
 Burlotto
 
                          Sì, ti mando.
 
 Nerina
 
 Ti rimando.
 
 a due
 
                         Via di qua.
 
 Nerina
 
    Maledetto.
 
 Burlotto
 
                          Disgraziata!
 
 Nerina
 
 Bel soggetto!
 
 Burlotto
 
                           Che sguaiata!
 
 a due
 
1330Va' in malora, via di qua. (Partono)