Il mondo alla roversa o sia Le donne che comandano, Venezia, Savioli, 1770

 SCENA ULTIMA
 
 Luogo delizioso e magnifico destinato per piacevole trattenimento delle femmine dominanti.
 
 CORO DI DONNE
 
1280   Pietà, pietà di noi,
 voi siete tanti eroi,
 pietà, di noi pietà.
 
 RINALDINO
 Se cedete l'impero,
 se a noi voi vi arrendete,
1285pietà nel nostro cor ritroverete.
 TULLIA
 Tutto io cedo e m'arrendo
 e la pietà del vostro core attendo.
 CORO DI DONNE
 
    Pietà, pietà di noi,
 voi siete tanti eroi,
1290pietà, di noi pietà.
 
 AURORA
 Graziosino, son vostra.
 GRAZIOSINO
 Ed io vi accetterò.
 Vi terrò, v'amerò, vi sposerò.
 CINTIA
 E voi, Giacinto mio,
1295cosa di me farete?
 GIACINTO
 Quel che di voi farò lo sentirete.
 FERRAMONTE
 Lode al ciel, finalmente s'è veduto
 che Il mondo alla roversa
 durare non potea,
1300e che da sé medesime
 in rovina si mandano
 le donne superbette che comandano.
 CORO DI DONNE
 
    Pietà, pietà di noi,
 voi siete tanti eroi;
1305pietà, di noi pietà.
 
 CORO DI UOMINI
 
    Pietà voi troverete
 allorché abbasserete
 la vostra vanità.
 
 TUTTI
 
    Le donne che comandano
1310è Il mondo alla roversa
 che mai non durerà.
 
 Fine del dramma