Il mondo alla roversa o sia Le donne che comandano, Venezia, Savioli, 1770

 SCENA XI
 
 GRAZIOSINO solo
 
 GRAZIOSINO
 Sono in un bell'imbroglio,
 non so cosa mi far. Se vil mi rendo,
 la mia diletta offendo;
 e se mostro bravura
995la mia poltroneria scopro a drittura.
 Ma qui vi vuol coraggio.
 Finalmente una donna
 non mi può far timore.
 Graziosin, ora è tempo; animo e core.
 
1000   Son di coraggio armato,
 tutto son furibondo
 e venga tutto il mondo,
 ch'io lo trafiggerò.
 Ma se la donna bella
1005pietosa mi favella?
 Io non l'ascoltarò.
 
    E s'ella mi minaccia?
 Timore non avrò.
 E se mi dà in la faccia?
1010Allor me n'anderò.
 Io mostrerò bravura
 sintanto che potrò.
 Ma quando avrò paura,
 allora fuggirò.