Metrica: interrogazione
80 tronchi in L'amore artigiano Venezia, Fenzo, 1761  (recitativo) 
fammi questo piacer. Ti pagherò.
a por la serratura ad un burrò.
Io con Rosina, per esempio, oh sì
paribus vi saria, non è così?
                        Nol so.
Perché dunque il sappiate, io vel dirò.
Ora prendo un bastone e vado su.
                                          Vedi là
Vada, torni se vuol, lo pagherò.
                                          Adesso no,
                     Non permette?
                                                   Adesso no,
licenzi gli operari che son di là.
                    (Vi è pur poca carità). (Parte e poi torna)
con lei riscontrarmi ora non vuo'.
                                           Aspetterò.
volete che vi accomodi il tuppè?
stamane in verità. (Accomodandole col pettine il tuppè)
                                            Eccolo qui, (Viene la ragazza, Rosina spiega l’andrienne)
Sono stata una pazza a venir qui.
voi l'avete sbagliata in verità.
Io vi risponderò come che va. (Come sopra)
                                          Che importa a me?
cospettonaccio! avrà che far con me.
Hai ragione, Giannin, non farò più.
Anderò alla finestra e se vedrò
che mio padre ci sia ti avviserò.
Amami e non temer, che il dì verrà.
giurato avea di non amar mai più.
E tornai presto presto a cascar giù.
Dunque che s'ha da far? Lasciarla? Ah no.
sono nelle tue mani. Abbi pietà.
senza il caro Fabrizio. Ehi! Chi è di là? (Esce un servitore)
Se non lo trovi, avrai che far con me. (Il servo parte)
                                            Ancora no.
                                            Quando vorrò.
Torna e ti pagherò. (A Bernardo)
                                         Che novità!
che cerchi d'imparar sì gran virtù.
La mia sincerità stimo assai più.
Vo' veder se Fabrizio... Eccolo qui,
eccolo il ladroncel che mi ferì.
tornando a riacquistar la sanità,
scandalo d'aver dato in questa età.
se volete star ben con proprietà
sposatevi ad un uom di mezza età.
                                         Facciam così,
                                         Che fate qui?
                                      In verità,
                           Non ci ho difficoltà.
                         Son qui.
                                           Cosa sarà?
                                                Signor no.
                                       Li spenderò.
e ogniuno a modo suo li spenderà.

Notice: Undefined index: metrica in /var/www/goldoni/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8