Metrica: interrogazione
33 sdruccioli in La diavolessa Venezia, Geremia, 1755  (recitativo) 
                         Verissimo;
di tacer vi consiglio un tal proposito
o mi vedrete far qualche sproposito.
                                Par che dovrebbero
Altri due forestier che vi domandano.
Poc’anzi è stata qui. Se l’illustrissimo
Contento contentissimo. (Piano a don Poppone)
Non è vero marito? (Forte a Giannino)
                                      Sì è verissimo.
                                E per nascondervi
                              Volevano
E mi viene un pochin dell’illustrissima.
                       Obbligatissima. (Prende l’anello)
                        Obbligatissimo. (Prende la borsa)
Dama di cor gentile ed amorevole!
                                        Io son degnevole.
                                        Se vi trovano,
È morto il padre suo? (A Falco)
                                          Certo, certissimo.
                                 Dorina mia, è verissimo.
Mi consolo con voi; ma vado subito