Metrica: interrogazione
25 sdruccioli in La mascherata Venezia, Fenzo, 1751  (recitativo) 
le tratto con amor ma se mi chiedono
le settecento lire s’han da spendere;
l’abito mi sodisfa e si ha da prendere.
                                          Via, spiegatevi.
Lasciatemi tacere e contentatevi.
che fedele sarà? Ma! Le ho da credere?
Qualche imbroglietto non potria succedere?
Le donne che da noi regali bramano
                                Col suo bel spirito,
con questo cantucciar sì dilettevole
ma il dir napolitano gi è stucchevole.
io spasimo per voi. Son... Figuratevi,
Obbligata, obbligata, non s’incomodi.
                                        Contentissimo;
mi prendono legato e m’imprigionano.
andar fanno le donne che comandano
e in rovina sé stesse ancora mandano.