Metrica: interrogazione
6 sineresi in Il viaggiatore ridicolo Venezia, Zatta, 1794  (recitativo) 
anche il vostro dovea cangiare affetto.
Il vero confessar deesi a drittura,
e i nomi registrati ho nel mio diario. (Caccia di tasca un libro di memorie)
dee serbar la parola un uom d’onore.
meco parlava e mi dicea che ha fretta,