Metrica: interrogazione
22 sineresi in Il signor dottore Venezia, Fenzo, 1758  (recitativo) 
che ha pigliato la laurea dottorale,
dopo che colla laurea si è sposato.
ha sposato la laurea dottorale.
dopo ch’ebbe la laurea dottorale
                                             Serva, signore.
Sono, domina mea, son laureato,
abbia avuta la laurea? Io non lo credo).
nec pulchritudo tua careat pietate.
il pelo delle ciglia avea inarcato.
mi passa il cor. Non mi credea, il protesto,
chi lo avea da portar? Non è dovere
non vi siano comedie? Assai più vagliono
che ti parean sì belli? E il mio bocchino
Egli dee star nel mezzo. Ignorantacci,
fate che stiano a desinar con noi?
perché il dottor volea sposar Rosina.
e mi dicean tutte le donne: «Oh bello!»
la laurea dottoral che gli si aspetta