Metrica: interrogazione
24 dieresi in La cameriera spiritosa Milano, Bianchi, 1766  (recitativo) 
Tanto meglio per noi. (A Marianna) Andate subito, (A Bertolina con premura, con foco)
perché io abbia l’onor di presentarle...
                    Ah... Ah... Scherzate. (Ridendo)
                                  Ih ih, che fretta!
                                      Oh oh, che è stato?
Voi avete ragion, lo mando via. (In atto di partire)
                                           Saprò io stesso
                           Su via principiate;
                          Non è egli
ch’egli fosse invaghito? (Al conte)
                                             Che so io?
proibito le avrà... (Verso Leandro)
                                  Non lo vedete?
(Ah ah scoperto ho il ver. Si prende spasso
ma ecco il cavalier. Conosco il debole.
                                     Oh mio signore...
poi andate a finir di disegnare. (A Leandro)