Metrica: interrogazione
31 dieresi in La buona figliuola Parma, Monti, 1757  (recitativo) 
(Costei amica è di Cecchina. Io voglio
ma ora sei al cuor mio piacevol meno,
d’un sì bel core il prezioso acquisto?
che io ti avessi al suo desir concesso
Ma io... padrona... voglio star con lei.
                                    Sei un’indegna.
                                   Star bon soldato,
                                     Sì è passata
ma io senza pensar... Basta, l’ho fatta.
e mai più picchlina afer veduta.
Quanti anni saran? (Con agitazione)
                                      Star finti e più.
                                         Mariandel
Ah star furbo talian, main libre Her!
che son costretta a desiar la morte.
Questo signor chi è? Come si appella? (A Sandrina)
                                Una baronessa,
con patron collonello in Onghria,
Se nol chiedete voi, vel dirò io.